Disturbo post traumatico da stress

Il P.T.S.D. (Post Traumatic Stress Disorder) o Disturbo Post Traumatico da Stress è l’insieme delle sofferenze psicologiche conseguenti un evento traumatico, catastrofico o violento.

Ne soffrono potenzialmente le vittime dirette, i testimoni dell’evento e gli stessi soccorritori. 

Il Trauma è definito dal DSM IV come un evento potenzialmente mortale, con pericolo di morte o di gravi ferite o come minaccia alla propria integrità fisica o a quella degli altri. La risposta del soggetto comprende paura, vulnerabilità o orrore intensi. 

L’evento traumatico può essere però anche di altro tipo. Solitamente implica un senso di impotenza e vulnerabilità di fronte ad una minaccia, che può riguardare sia l’integrità fisica della persona o il contatto con la morte, sia elementi della realtà da cui dipende il suo senso di sicurezza psicologica. 

Eventi traumatici vengono considerati pertanto anche quelli per omissione (trascuratezza o mancanza di supporto) o per abuso psicologico o emotivo (umiliazioni, critiche, insulti).

Lo stress post traumatico comprende reazioni continue e prolungate a eventi passati da tempo.

Il trattamento con l’EMDR consente di considerarlo come un disturbo della memoria, di intervenire per elaborare il ricordo, che è stato immagazzinato insieme a pensieri distorti e a percezioni sperimentate al momento dell’evento e di integrarlo in una visione più funzionale, eliminando le sensazioni disturbanti legate a quell’evento traumatico.

Testimonianze

Mariella, 60 anni, coniugata 2 figli

Sono molto grata ad Elisa per ciò che ha rappresentato e rappresenta per me. Devo a lei una sorta di rinascita psicologica dopo anni di sofferenza.
La mia vita si era inceppata intorno ad un evento doloroso; la mia psiche si era aggrovigliata attorno ad un senso di colpa schiacciante.
Con mano leggera ma ferma, Elisa mi ha guidato attraverso i marosi delle mie insicurezze, attraverso le profondità buie del mio dolore, verso un approdo esistenziale sicuro, da dove, finalmente in pace con me stessa, ho cominciato a scoprire la gioia di andare incontro alla vita.

L'approccio centrato sulla persona, sviluppato da Carl Rogers, si basa su di una concezione positiva della persona partendo dal presupposto che ognuno abbia valore e capacita' di autodeterminazione

chiedi un consiglio

Contatta direttamente la Dott.ssa Piccolo per un consiglio o per richiedere un appuntamento.


info@elisapiccolo.it